Prima e dopo

Spesso, nel nostro lavoro, abbiamo affrontato sfide che ci hanno motivato ad imparare ancora di più, ad usare materiali di alta qualità e sfruttare la tecnologia moderna. Il risultato non è mai mancato e spesso si è rivelato persino migliore di quanto avremmo potuto immaginare all’inizio.

Ecco perché oggi abbiamo le conoscenze necessarie per risolvere anche i casi più impegnativi.

Dai un’occhiata ad alcuni dei nostri lavori.

La paziente si è rivolta a noi per sostituire i ponti fatti 20 anni prima. Per vari motivi, l’estetica del sorriso era compromessa e noi abbiamo deciso di fare qualcosa. Ascoltando attentamente i desideri e le necessità della paziente, abbiamo stabilito che le corone in metallo – ceramica sarebbero state la soluzione migliore. Alla fine, la paziente ha ottenuto 24 denti nuovi.

La mancanza di un gran numero di denti ha causato al paziente problemi funzionali ed estetici che si riflettevano sulla sua vita quotidiana. Il nostro team di specialisti ha optato per il metodo All on four ad entrambe le arcate. Il paziente a ripreso a funzionare normalmente nella vita di tutti i giorni immediatamente dopo l’intervento ed è rimasto estremamente soddisfatto del lavoro e dell’atmosfera in clinica.

Al nostro caro paziente, con il metodo All-on-4 e in soli 2 giorni, sono state completamente riabilitate entrambe le arcate. Il metodo All-on-4 permette di ottenere i migliori risultati estetico e funzionali in tempi altamente ridotti, usando tuttavia materiali di alta qualità ed una precisione estrema della nostra tecnologia, il tutto sotto stretta sorveglianza dei migliori specialisti. L’intera procedura consta di alcuni passaggi:

 

  1. Analisi radiologica della situazione iniziale del paziente
  2. Verifica delle condizioni di salute del paziente
  3. Visita specialistica dettagliata
  4. Verifica della densità ossea
  5. Posizionamento di 4 impianti per arcata
  6. Creazione e fissaggio di un ponte provvisorio da usare durante il periodo di integrazione
  7. Programmazione della fase finale dopo un minimo di 6 mesi
  8. Creazione e posizionamento di un ponte definitivo in metallo – ceramica

Dopo aver esaminato le condizioni dentali del paziente, abbiamo deciso di riabilitare completamente entrambe le arcate. Per creare un nuovo sorriso, abbiamo scelto 26 corone in ceramica. Sono state ripristinate sia la funzionalità che l’estetica..

La paziente si è rivolta a noi per risolvere la problematica ad entrambe le arcate. Dall’arcata superiore è stato rimosso un vecchio ponte di 4 elementi, e a causa di una forte instabilità dovuta a processi infiammatori, sono anche stati estratti 3 denti centrali. Siccome la densità ossea non era sufficiente per il posizionamento degli impianti, abbiamo deciso di riabilitare l’arcata superiore applicando 2 corone telescopiche sui denti in posizione 16 e 23, sulle quali si aggancia una protesi con 12 denti in resina.

Nell’arcata inferiore invece, dopo l’estrazione dei 2 denti residui, abbiamo inserito 2 impianti in posizione 33 e 43, sui quali, nella fase finale abbiamo fissato una barra che a sua volta tiene ben fissa una protesi scheletrata con 12 denti.

 

Il paziente si è rivolto alla nostra clinica per ottenere un sorriso tanto desiderato. Sono stati limati tutti i denti di entrambe le arcate, sono state posizionate 24 corone in zirconio-ceramica. Viste le condizioni di salute del paziente, l’intera procedura è stata eseguita in sedazione. Il paziente è soddisfatto del risultato finale e lo siamo anche noi..

La paziente si è rivolta a noi a causa di problemi funzionali ed estetici, causati dalla mancanza di numerosi denti. Posizionando 8 impianti in titanio ed infine 28 corone in metallo – ceramica abbiamo ripristinato il suo sorriso, ma soprattutto la funzionalità masticatoria.

La nostra cara paziente ha rimandato per anni la sistemazione dei suoi denti dal punto di vista estetico. Non era soddisfatta dei denti dell’arcata superiore. Quando finalmente si è decisa, si è rivolta a noi per soddisfare questo suo grande desiderio. Dopo una visita dettagliata abbiamo parlato a lungo con la paziente a proposito dei suoi desideri, dopodiché siamo passati alla preparazione dei denti al lavoro protesico. All’arcata superiore sono state applicate 10 corone in metallo – ceramica, mentre all’arcata inferiore solo due, in sostituzione delle corone usurate. Il suo sorriso parla da solo. Possiamo essere certi che sia rimasta soddisfatta del risultato finale.

La paziente si è rivolta a noi con alcuni problemi e desideri. Il problema primario era il vecchio lavoro protesico all’arcata inferiore, instabile ed usurato. Al posto di una corona in appendice abbiamo inserito un impianto. A sinistra, un molare era rotto in modo irrecuperabile. È stato estratto e in questa zona abbiamo posizionato due impianti, in modo da allungare la dentatura ed avere una masticazione simmetrica, nonché una corretta distribuzione delle forze masticatorie. Dopo il periodo di integrazione, i denti residui sono stati limati, sono stati posizionati i perni moncone e le arcate dentarie sono state completamente riabilitate, sia esteticamente che funzionalmente, con 24 corone in zirconio-ceramica.

Che cosa dicono i pazienti di noi

Izbornik
Open chat