Cellule staminali autologhe

Le cellule staminali autologhe sono un potente strumento di aumentazione, miglioramento e ricostruzione dell’osso mancante.

Odontoiatria rigenerativa

In collaborazione con il policlinico REGENIUS, il nostro policlinico applica un metodo rivoluzionario per la rigenerazione dell’osso dentale, impiegando le cellule staminali autologhe. Si tratta di odontoiatria rigenerativa, nella quale il nostro staff ha molti anni di esperienza e risultati molto promettenti.

Riassorbimento osseo

Il riassorbimento osseo è causato da:

  • Perdita di denti
  • Infiammazioni (parodontite, gengivite)
  • Processi infiammatori non curati (ascessi)

Il metodo di rigenerazione ossea con le cellule staminali autologhe si è dimostrato essere molto efficiente negli interventi di aumento del volume dell’osso dentale.

Processo di ottenimento delle cellule staminali autologhe

Le cellule staminali autologhe provengono dalle cellule mono-nucleari del midollo osseo o dalla cresta iliaca. Solitamente si usano come base prima del posizionamento degli impianti, che si tratti di uno solo o dei metodi All-on-4 e All-on-6.

Dopo l’applicazione delle cellule staminali nei punti danneggiati, o in tutta l’arcata, va atteso un periodo di 6-8 mesi prima di poter posizionare gli impianti, in modo da ottenere un osso solido e stabile.

Questo metodo viene inoltre usato in casi di:

  • Parodontoplastica, ovvero malattie dei tessuti parodontali
  • Difetti ossei cospicui
  • Una più veloce e migliore guarigione in traumatologia

I vantaggi del metodo di rigenerazione ossea con le cellule staminali

1

Minimamente invasivo

2

Guarigione veloce

3

Ottima qualità dell’osso così ottenuto

Izbornik